Audrey Munson

munson 2

Nata l’8 giugno 1891 a Rochester nello stato di New York, modella e attrice americana. Considerata “America’s First Supermodel” e conosciuta come “Miss Manhattan,” “The Exposition Girl,” e “American Venus”, fu modella ed ispiratrice per una quindicina di statue che decorano i palazzi di New York e altre sparse in vari stati degli Usa.

I suoi genitori divorziarono quando lei aveva otto anni e con la madre si trasferì a Providence, nel Rhode Island. Nel 1909 arrivò a New York con la madre, ed intraprese la carriera di attrice a Broadway. Il suo primo ruolo fu nella commedia “The Boy and The Girl”, successivamente partecipò ad altre tre commedie fino al 1911.

Mentre era a passeggio con la madre, il fotografo Felix Benedict Herzog notò le forme morbide, il colore candido della pelle e gli occhi neri, munson-konti1le chiese di posare per lui, e la presentò ai suoi colleghi del mondo artistico. Audrey iniziò così a posare per molti di loro, lo scultore Isidoro Konti la convinse a posare nuda per le tre figure del suo Three Graces, una scultura per il Grand Ballroom dell’Hotel Astor in Times Square. Per un decennio fu la modella preferita per molti scultori e pittori di New York.

Descritta come “La personificazione dell’ideale di bellezza greco”, divenne la musa silenziosa di New York durante l’esplosione dell’architettura Beaux Arts: più di quindici statue vennero scolpite a sua immagine, a partire da quella dorata in cima amunson plazal palazzo del Municipio, nel bassorilievo dell’arco che si trova sul ponte di Manhattan, la Memory e la Mourning Victory di Daniel Chester al Metropolitan Museum of Art, la statua all’entrata del Brooklyn munson half libertyMuseum of Art, la Pomona di Karl Bitter sopra la Pulitzer Fountain nella Grand Army Plaza, lo Straus Memorial nello Straus Park, per ricordare la scomparsa di Ida e Isador Straus, morti nel naufragio del Titanic nel 1912. Il suo volto appare anche nelle monete Mercury Dime e Walking Liberty del quarto di dollaro.

munson memory

Memory

Era così apprezzata che nel 1915 fu scelta da Munson panpacAlexander Stirling Calder come modella di punta per il Panama-Pacific International Exposition a San Francisco, posò per molte delle sculture, nonché per numerosi dipinti e murales.

La sua crescente popolarità lanciò la sua carriera nella nascente industria del cinema. Fu la prima attrice ad apparire completamenteMunson inspiration2 nuda in un film, nel suo primo film, “Inspiration” del 1915, storia di uno scultore e della sua modella. Il suo secondo film, “Purity”, girato a Santa Barbara in California, è l’unico sopravvissuto, ne è stata ritrovata una copia in Francia nel 1993 in una collezione erotica ed è conservato nell’Archivio Nazionale del Cinema francese.

 

Il terzo film, “The Girl O’ Dreams”, Munson purity2girato ancora a Santa Barbara e completato alla fine del 1916, non venne mai distribuito. Un quarto film, ispirato alla sua vita e interpretato da Jane Thomas, la vide come semplice partecipante nelle sole scene di nudo.

 

 

 

Tornò a New York con laInspiration madre, vivevano in una pensione di proprietà di Walter Wilkins che si innamorò di Audrey e uccise la moglie per poterla sposare. Anche se lei e la madre lasciarono la pensione prima del delitto, la polizia le ricercò per interrogarle, vennero trovate in Canada dove si erano trasferite su richiesta della moglie di Wilkins. Questa cattiva pubblicità concluse definitivamente la sua carriera di modella e attrice. Wilkins fu processato e condannato a morte, si impiccò nella sua cella prima dell’esecuzione.

munson straus

Straus Memorial

Incapace di trovare lavoro, nel 1920 si trasferì, sempre con la madre, a Syracuse, dove lavorò nella vendita porta a porta di utensili da cucina. Nel 1922 ingerì una soluzione di bicloruro di mercurio nel tentativo di togliersi la vita. Nel 1931, su richiesta della madre, un giudice la fece rinchiudere in una struttura psichiatrica, il St. Lawrence State Hospital for the Insane a Ogdensburg, dove le venne diagnosticata la schizofrenia. Lì rimase per 65 anni, dimenticata da tutti, fino alla sua morte, avvenuta alla veneranda età di quasi 105 anni, il 20 febbraio 1996.

Audrey Munson è sepolta nel New Heaven Cemetery nello stato di New York.

Audrey Munson grave

munson mourning victory

Mourning Victory

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attrici Classiche, Cinema e Teatro, Foto, Miti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...