Marietta Millner

marietta-millner

Nata a Linz in Austria l’8 dicembre 1894 col nome di Maria Anna Paula Bieberhöfer, attrice austriaca del cinema muto.

Debuttò nel suo primo film nel 1925 “Das Spielzeug von Paris”, interpretato da Lili Damita e con la regia di Michael Curtiz, col nome di Marietta Müller.

marietta-millner-the-city-gone-wildIl 1927 fu l’anno di maggior marietta-millner-drums-of-the-desert-1927successo e si affermò come una prestigiosa attrice cinematografica. Girò in Germania quattro film tutti sotto la regia di Georg Jacoby. Lo stesso anno andò negli Usa e con la Paramount girò quattro film al fianco di alcune stelle del cinema americano, tra cui “The City Gone Wild” con Louise Brooks, “Drums of the Desert” con Warner Baxter e John Sterling, e nel 1928 “The Magnificent Flirt” con Loretta Young.

Tornò in Germania dove girò i suoi ultimi film. Nella sua breve carriera tra il 1925 e il 1929 girò quattordici film.

Il 26 giugno 1929 morì inaspettatamente all’età di soli 34 anni.

marietta-millner-by-eugene-robert-richee

Marietta Millner by Eugene Robert Richee

Pubblicato in Foto, Attrici Classiche, Cinema e Teatro | Lascia un commento

Marcella Albani

marcella-albani

Nome d’arte di Ida Maranca, nata il 7 dicembre 1899 ad Albano Laziale, attrice e produttrice cinematografica italiana, diva del cinema muto.

marcella-albani-cardNei primi tempi della carriera fece coppia sia nel lavoro che nella vita con l’aristocratico regista Guido Parish, seguendolo anche quando decise di trasferirsi in Germania. Riscosse un buon successo anche in quel paese continuando lì la propria carriera anche dopo la separazione da Parish. Tra il 1919 e il 1936 partecipò a cinquanta film, fu produttrice di due film e di uno di questi fu anche scrittrice.

Morì l’11 maggio 1959 a causa di un tumore. Era sposata con Mario Franchini, giornalista e successivamente regista di due suoi film prodotti dall’Albani Film.

marcella-albani-lya-franca-corte-dassise-1930

Marcella Albani con Lya Franca in “Corte d’Assise”, 1930

Pubblicato in Cinema e Teatro, Foto | Lascia un commento

Elissa Landi

elissa-landi

Nata a Venezia il 6 dicembre 1904 col nome di Elisabeth Marie Christine Kühnelt, attrice e scrittrice austriaca naturalizzata statunitense. Trascorse l’infanzia in Austria e fu educata in Inghilterra. Nota per il suo portamento aristocratico, pare fosse una discendente dell’imperatore Francesco Giuseppe I d’Asburgo.

La sua prima ambizione fu quella di diventare scrittrice. Scrisse infatti il suo primo romanzo all’età di 20 anni e tornò a scrivere durante i momenti di inattività dalle scene e dopo il suo ritiro dal cinema.

elissa-landi-sign-of-the-cross-1932Durante gli anni venti apparve in film inglesi, francesi e tedeschi, prima di recarsi negli Stati Uniti per recitare a Broadway, e nel 1931 firmò un contratto con la Fox Film Corporation. Nella prima metà degli anni trenta recitò con successo in coppia con alcuni dei maggiori primi attori dell’epoca, e interpretò nel 1932 il ruolo dell’eroina Marzia nel kolossal “The Sign of the Cross” di Cecil B. De Mille, ma la sua presenza fu oscurata da Claudette Colbert, che aveva il ruolo più vistoso della tentatrice Poppea.

Il suo contratto con la Fox fu inaspettatamente cancellato nel 1936, come conseguenza del rifiuto della Landi di accettare un ruolo particolare. La Metro-Goldwyn-Mayer le fece firmare un contratto e, dopo un paio di drammi romantici, eelissa-landi-after-the-thin-manbbe il ruolo della cugina di Myrna Loy nella popolare commedia poliziesca “After the Thin Man” nel 1936. Dopo solo altri due film, si ritirò dal cinema. Nella sua carriera, tra il 1926 e il 1943, recitò in trentatre film.

Nel 1943 diventò una cittadina naturalizzata statunitense, e tornò a dedicarsi all’attività di scrittrice, con la produzione di sei romanzi e di una serie di poesie.

Morì di cancro il 21 ottobre 1948.

elissa-landi-in-sign-of-the-cross-1932

Elissa Landi in “Sign of the Cross”, 1932

Pubblicato in Attrici Classiche, Cinema e Teatro, Donne Famose, Foto | Lascia un commento

Virginia Lee Corbin

virginia-lee-corbin

Nata il 5 dicembre 1910 in Arizona, attrice statunitense del cinema muto, conosciuta anche con i nomi di Virginia LaVerne Corbin o Virginia Lee Corbyn.

virginia-lee-corbin-childCominciò la sua carriera cinematografica di attrice-bambina a soli 6 anni, esordendo nel 1916 in un piccolo ruolo in “Let Katie Do It”. Il secondo film in cui appare è “Intolerance” di D. W. Griffith. Negli anni venti ricoprì ruoli da flapper ma, all’avvento del sonoro, ebbe seri problemi nel continuare la carriera. virginia-lee-corbin-bare-knees-1928Si ritirò nel 1931, apparve in due film nel 1938 e nel 1940, ma non accreditata. Nella sua carriera girò cinquantotto film.

Si sposò due volte, la prima nel 1929 con Theodore Krol, dal matrimonio, durato fino al 1937, nacquero due figli. Dopo il divorzio, si risposò con Charles Jacobson.virginia-lee-corbin-with-boys

Morì il 5 giugno 1942 di turbecolosi cronica, aveva solo 31 anni.

Pubblicato in Attrici Classiche, Cinema e Teatro, Foto | Lascia un commento

Lillian Russell

lillian-russell

Nata Helen Louise Leonard il 4 dicembre 1860 in Iowa, soprano e attrice statunitense.

lillian-russell-wildfire-1915I suoi genitori furono l’editore Charles E. Leonard e Cynthia Leonard. La famiglia si trasferì a Chicago nel 1865, dove Lillian frequentò il Park Institute. Nel dicembre 1877 partecipò ad una produzione amatoriale.

Studiò canto con Leopold Damrosch. Nel novembre 1879, il suo debutto a Broadway. Da allora si esibì in molti teatri, interpretò Phoebe in Billee Taylor, composta da Edward Solomon, i due si conobbero e sposarono nel 1884, un anno dopo ebbero una figlia, Dorothy Lillian Russell. lillian-russell-cardNel 1886 Solomon fu arrestato per bigamia, in quanto il suo precedente matrimonio era ancora ritenuto valido, finì il tutto in un divorzio nel 1893. Nella sua vita ebbe altri tre mariti.

Morì nella sua casa di Pittsburgh, il 6 giugno 1922, poco dopo il completamento di una missione d’inchiesta in Europa per conto del presidente Warren Harding, per studiare l’aumento dell’immigrazione. Consigliò una moratoria di cinque anni in materia di immigrazione e contribuì alla legge di riforma sull’immigrazione. Durante il viaggio di ritorno soffrì di ferite apparentemente leggere, che portarono però a complicazioni.

Pubblicato in Attrici Classiche, Cinema e Teatro, Donne Famose, Foto | Lascia un commento

Anna Sten

anna-sten

Nata Anna Petrovna Fesak il 3 dicembre 1908 a Kiev, attrice statunitense d’origine sovietica.

Il padre era un maestro di danza classica che morì quando Anna aveva dodici anni. Lavorò come cameriera fino all’età di quindici anni, quando fu notata mentre prendeva parte ad una recita amatoriale a Kiev. Il suo scopritore era l’importante direttore teatrale e maestro di recitazione Konstantin Sergeevič Stanislavskij, che le organizzò un provino.

anna-sten-predatel-1926Iniziò a recitare in Russia, esordì nel cinema nel ruolo di prostituta in “Predatel” nel 1926, ebbe il primo ruola da protagonista in “Devuška s korobkoj” del 1927, anna-sten-devuskaper poi spostarsi in Germania e comparire in coproduzioni russo-tedesche.

Riuscita a superare senza particolari problemi la transizione al cinema sonoro, partecipò a film tedeschi, come “Les frères Karamazoff” nel 1931, prima di essere notata dal grande produttore statunitense Samuel Goldwyn. Questi stava cercando un’attrice di origine straniera da poter opporre come rivale di Greta Garbo. Dopo averla portata negli Stati Uniti, per due anni Goldwyn fece studiare l’inglese e i metodi di recitazione degli studios hollywoodiani alla sua nuova stella. Investì quindi molto tempo e molto denaro nella realizzazione del primo film americano della Sten, anna-sten-nana“Nanà”, versione edulcorata dello scandaloso romanzo di Zola. Il film però non riscosse successo al botteghino, così come i due successivi lavori della Sten prodotti da Goldwyn, “We Live Again” del 1934 e “The Wedding Night” anna-sten-gary-cooper-the-wedding-night-1935del 1935, quest’ultimo con Gary Cooper. Seppur a malincuore, Goldwyn decise così di risolvere il contratto con la sua “nuova Garbo”.

Negli anni quaranta interpretò comunque altri film, come “The Man I Married”, “So Ends Our Night” e “Let’s Live a Little”. Continuò ad interpretare film negli Stati Uniti e in Inghilterra, ma nessuno di essi ebbe particolare successo. Aveva sposato il produttore Eugene Frenke, che si era imposto ad Hollywood nel 1932.

La maggior parte degli ultimi film li interpretò essenzialmente per fare un favore al marito. Nella sua carriera, che va dal 1926 al 1964, interpretò ventisette film e partecipò ad alcune serie TV.

Morì a New York il 12 novembre 1993.

Pubblicato in Attrici Classiche, Cinema e Teatro, Le Mie Collezioni | Lascia un commento

Mary Martin

mary-martin

Nata in Texas il 1° dicembre 1913, attrice, cantante e ballerina statunitense.

Era figlia di un avvocato e di un’insegnante di violino. A diciassette anni si sposò con il compagno di scuola Benjamin Jackson Hagman di cui era rimasta incinta. Abbandonati gli studi, si trovò costretta a una vita casalinga che non la soddisfaceva. Fu sua sorella Josephine a consigliarla di mettersi a insegnare ballo. Portata naturalmente per la danza, imitava i grandi ballerini di cui studiava le mosse vedendoli al cinema.

Volendo imparare la professione, andò in California per frequentare una scuola di danza, aprendo poi un proprio studio in Texas. mary-martin-larry-hagmanUn giorno, capitò per caso in una sala dove si teneva un’audizione. Il risultato fu che andò a esibirsi a San Francisco e quindi a Los Angeles. La sua vita matrimoniale era ormai senza futuro: suo padre la sostenne nelle pratiche di divorzio, mentre lei continuava la sua carriera, lasciando il figlio Larry (il famoso Larry Hagman interprete del telefilm “Dallas”) alle cure della nonna.

A Hollywood, Mary fece talmente tante audizioni che la soprannominarono Audition Mary. Durante una di queste audizioni, venne lodata da Oscar Hammerstein II, quel momento segnò l’inizio della sua carriera.mary-martin-happy-go-lucky

mary-martin-1959-sound-of-musicTra il 1938 e il 1985 partecipò a diciannove tra film e telefilm e a undici produzioni teatrali a Broadway, tra cui la messa in scena di “The Sound of Music” nel 1959.

A San Francisco nel 1982 fu coinvolta in un incidente stradale, ebbe due costole e il bacino fratturato e un polmone perforato. Nell’incidente c’era Janet Gaynor, che morì due anni dopo per complicazioni da ferite, il marito della Gaynor, che sopravvisse, mentre l’agente della Martin perse la vita.

Un cancro se la portò via una settimana prima del suo 77° compleanno, il 3 novembre 1990.

mary-martin-broadway

Mary Martin in Broadway play “Leave it to Me!”, 1938

Pubblicato in Attrici Classiche, Cinema e Teatro, Foto | Lascia un commento